Spedizioni gratuite con acquisto superiore a 99 euro
Assistenza clienti: 0541 783932 Lun – Sab: 09:30-12:30 / 16:00-20:00
0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

I METODI DI SPUMANTIZZAZIONE: METODO TRADIZIONALE (PARTE 2)

I METODI DI SPUMANTIZZAZIONE: METODO TRADIZIONALE (PARTE 2)

Il metodo tradizionale, questo metodo storicamente utilizzato nella zona della Champagne si pensa sia una tecnica vecchissima forse iniziata nella zona di Blanquette de Limoux in Francia e prevede la rifermentazione naturale in bottiglia attraverso il residuo di zuccheri rimasti dopo il processo di vinificazione. Con ogni probabilità è il metodo più antico conosciuto e viene chiamato anche metodo ancestrale, la sua peculiarità è quella di portare il vino ad avere una maggiore complessità organolettica.

Nel dettaglio la lavorazione secondo il metodo tradizionale prevede una pigiatura leggera delle uve in modo da conservarne i lieviti autoctoni presenti sulle bucce. Il mosto poi viene lasciato fermentare in  recipienti di acciaio inox inizialmente a temperatura controllata e  in seguito abbassata per rallentare la fermentazione fino a bloccarla facendo però attenzione che il contenuto di zuccheri e lieviti residui sia sufficiente a garantire la ripresa della fermentazione dopo l’imbottigliamento. I lieviti e gli enzimi presenti nel vino aiutano ad eliminare la formazione di anidride carbonica in eccesso creando, come dicono i francesi, un vino petillant, ossia frizzante. Le bottiglie vengono poi conservate luoghi privi di luce e vibrazioni ad una temperatura attorno ai 12-15°C fino al termine del processo. Con questo procedimento si ottiene lo spumante sur lies o “col fondo”, un vino che può essere bevuto come aperitivo o come vino da tavola. Rispetto ad uno spumante prodotto con metodo classico, qui la frizzantezza rimane meno invadente mentre acidità e sapidità sono più marcate ma al tempo stesso piacevoli ed armoniche. Da quello che abbiamo potuto vedere fino a qui, possiamo dedurre che i metodo tradizionale si differenzia da quello classico principalmente nella fase di presa di spuma e nella fase di imbottigliamento.

Guarda la nostra selezione di vini prodotti con metodo tradizionale sul nostro shop online.

 

 

Iscriviti oggi alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle nostre offerte!