Spedizioni gratuite con acquisto superiore a 99 euro
Assistenza clienti: 0541 783932 - 342 5316437 Lun – Sab: 09:30-12:30 / 16:00-20:00
0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Birra: Bottiglia o lattina?! E’ ora di fare i conti!

Birra: Bottiglia o lattina?! E’ ora di fare i conti!

Dopo anni di lavoro in beershop mi sono resa conto che quasi il 90% dei miei clienti ha pregiudizi per quanto riguarda la birra artigianale in lattina. Ho notato che la lattina viene collegata a una bevanda con qualità inferiore rispetto a una bevanda in bottiglia di vetro.
Ma realmente, questa convinzione quanto è veritiera? Perché negli ultimi anni molti birrifici di alto livello hanno optato per la lattina?

Lattina: SI
Prendiamo in esempio le birra in stile IPA. La freschezza per questo stile di birra è fondamentale, basta poco tempo e aromi e note gustative tendono a perdersi, e fin qui siamo tutti d’accordo. Personalmente, dopo aver assaggiato diverse lattine, ho notato che, anche col passare del tempo, queste caratteristiche, rimanevano inalterate molto più a lungo. Il fruttato, il resinoso, l’erbaceo rimaneva vivo dentro la lattina anche se prossima alla scadenza. Ho provato ad assaggiare grandi birre molto luppolate sia in bottiglia che in lattina, ma quest’ultima e quella che mi ha regalato un bouquet olfattivo più ampio e completo, e in bocca più freschezza, più equilibrio, più eleganza… di conseguenza la bevuta era molto più piacevole. Quindi, in modo particolare, per questo stile di birra posso affermare che la lattina vince.

Lattina: NO
Ma torniamo a dare uno sguardo al passato… Come erano una volta le lattine?! Una volta erano fatte semplicemente di pezzi di metallo, incastrati insieme per formare una chiusura. In contatto con il liquido, il metallo rilasciava sostanze nella birra che nel breve periodo ne alteravano il sapore, oltre che essere dannose per la salute. Oltre questo, il rischio che la lattina poteva scoppiare era molto alto, in contatto l’anidride carbonica in eccesso poteva gonfiare il volume del contenuto fino a far scoppiare la lattina. Ora invece le lattine hanno dei rivestimenti interni che non alterano il sapore della birra. Ma tuttavia, la lattina non consente la rifermentazione della bevanda, essendo l’alluminio un materiale troppo elastico. La birra non si evolve e questo si può considerare un limite per alcune categorie di birra.

Lattina: SI

La lattina ha una chiusura ermetica, la probabilità di subire una perdita di liquido da essa è inferiore rispetto a quella di una bottiglia di vetro dal tappo a corona.

Lattina: SI

Vogliamo parlare di spese di spedizione e imballaggio?! Spedire la birra in bottiglia di vetro costa molto di più rispetto alla lattina. Inoltre, sono meno ingombranti e hanno costi inferiori per una produzione a lungo termine… e anche la schiena ne sa qualcosa quanto arriva un bancale di birra al beershop da scaricare.

Lattina: NO

Un'altra punto fondamentale: sappiamo che un nemico importante della birra artigianale è la luce. La lattina non permette la luce di filtrare. Questo assicura una migliore conservazione.

Lattina: SI

L’alluminio risente molto di più gli sbalzi di temperatura. Spesso si può considerare un vantaggio perché la birra si raffredda molto prima ma tende anche a riscaldarsi più velocemente quando esposto a fonti di calore.

Si dice che la birra in bottiglia ha da sempre un fascino maggiore rispetto a quello della birra in lattina. Guardando gli ultimi arrivi in lattina, disponibili nel nostro shop online, di To ol, Northern Monk, Lervig, 71 Brewing, Manual Brewing, Lost & Grounded, Whiplash, LHG ecc. posso affermare che una lattina è “meno elegante” ma regala più vibrazioni, colori e un aperitivo/pranzo/cena diverso dal solito, fuori dagli schemi.

Vuoi ricevere un buono sconto del 10%?

Iscriviti oggi alla nostra newsletter e riceverai tramite email un buono sconto del 10%.