Spedizioni gratuite con acquisto superiore a 99 euro
Assistenza clienti: 0541 783932 Lun – Sab: 09:30-12:30 / 16:00-20:00
0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Amager Bryghus: una birra danese

Amager Bryghus: una birra danese

Parliamo di Amager Bryghus.

Cenni sulla storia di questo birrificio...

Amager è un birrificio fondato nell’aprile del 2007, sull'omonima isola che fa parte della città di Copenaghen. Tutto nasce da due amici, entrambi diplomati alla Scandinavian School of Brewing. Amanti del luppolo, appassionati dello stile IPA e Imperial Stout, iniziano così le prime produzioni all’interno del birrificio. Fu subito un successo, nel dicembre 2011 le vendite erano cresciute tanto e il birrificio iniziava a essere troppo piccolo per fare fronte alla richiesta. Viene così acquistato uno nuovo, insieme all'assunzione dell'assistente birrificio René Hulgreen portò al raddoppio della produzione.

Oggi, Amager Bryghus è un'azienda gestita professionalmente sotto ogni aspetto. Dal loro birrificio escono diversi stili di birre: principalmente Indian Pale Ale con tutte le sue sfumature orientate dalla luppolatura abbondante americana; Imperial Stout con passaggi in legno ex bourbon, cognac, sherry ecc.

Vediamo in dettaglio le varie linee di produzione.

Un progetto interessante e curioso è The Sinner Series”.
Ogni birra presente in questa serie rappresenta sia nell’illustrazione che nella lista degli ingredienti ognuno dei 7 vizi capitali:

Envy è la birra dedicata all'invidia. Si tratta di una birra in stile India Pale Ale dalla gradazione alcoolica 6.5%, realizzata con i luppoli Amarillo, Simcoe e Centennial. Con questa birra i birrai di Amager dimostrano la loro invidia a non essere stati i primi a inventare questo stile, a loro tanto caro. Birra fruttata, agrumata con sentori di aghi di pino in evidenza.

Lust è la birra associata al peccato della lussuria. Non può che non essere una Belgian Strong Ale dolce, con note di caramello, biscotto, liquirizia, frutta sotto spirito e spezie. Lussuriosa e ammiccante, nasconde perfettamente i 9.5 gradi di alcool.

Gluttony, dedicata al peccato capitale della gola. Trattandosi di luppolo, per i nostri birrai viene considerata una virtù piuttosto che un peccato. Realizzata con sproporzionate quantità di luppoli Hercules, Citra, Simcoe, Centennial, Amarillo e Sorachi Ace. Il risultato è un Imperial IPA molto amara, resinosa con sentori fruttati al naso.

Greed, il peccato mortale dell'avidità, una birra a buon mercato, venduta a un prezzo premium: è una dannata avidità! Si tratta di una lager della Germania meridionale, semplice senza tante pretese.

Pride, quale birra può renderli orgogliosi?! Sicuramente lo stile Imperial Stout occupa un ruolo molto speciale nei cuori dei nostri birrai. La particolarità di questa versione è che viene bollita per 6 ore intere, il che significa una birra ancora più forte e piena. “Non oseremo mai definirla una perfetta Imperial Stout: non sarebbe più orgoglio ma arroganza”.

Sloth, il peccato capitale di pigrizia. Una birra realizzata con un malto, un luppolo, fermentata con il lievito di casa. Quanto può essere difficile creare una buona American Pale Ale? Ce l'hai qui! A volte la produzione di birra è un duro lavoro, a volte è un'arte, a volte è proprio come una passeggiata nel parco.

Wrath, le Saison nascono dalla tradizione belga, sono birre delicate e raffinate. Anche qui viene commesso un peccato: la saison viene invecchiata in botti di legno ex vino Pinot Noir. I morbidi tannini del legno e le nobili uve Pinot Nero danno una succosa svolta a questo stile.

Parliamo della linea “Seasonal”...

All’interno del nostro catalogo potete trovare tanti nuovi arrivi freschi freschi di questa linea.

Black Bart, è la loro Quadrupel affinata in botti dove precedentemente hanno ospitato il Bourbon.

Hoodoo Brown, Imperial Stout affinato in botti di quercia ex Bourbon.

Cherokee Bill, Doppelbock invecchiata in botti di Bourbon.

Double Black Mash Original Version 2020, Imperial Stout caffetosa, cioccolatosa, intensa, dalla gradazione alcoolica di 12%.

Double Black Mash Cedar Finish Version, edizione speciale della Double Black Mash 2020, affinata in legno di cedro.

Double Black Mash Bourbon Finish Version, edizione speciale della Double Black Mash 2020, affinata per un anno in botti di quercia dove precedentemente hanno ospitato il Bourbon.

Parte della serie “American Outlaws” è Pearl Hart, un Barley Wine che fa un affinamento in botte di legno. Edizione molto limitata.

Altre birre:

Ipa, Imperial Ipa, Session Ipa con tutte le sfumature di questo stile:
Berzerker, Tell Me When it’s Over, Demon Juice, Todd The Axe Man, Kilo The King Of Cuddles, Talents&Legends Gamma. Realizzate in formato lattina 44cl.

Imperial Stout:
Black Rainbows, Black Donald.

Barley Wine:
Damascus Steel.

Pils:
Panzer Pils.

SCOPRI LE BIRRE AMAGER BRYGHUS SU ABEERVINUM

Iscriviti oggi alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle nostre offerte!